Ultimi articoli inseriti Tesori
Ultimi articoli inseriti Natanaele
Ultimi articoli inseriti Ama
Ultimi articoli inseriti Pranzo regale
Ultimi articoli inseriti All’ultimo

Che li custodisca

In quel tempo, [Gesù, alzàti gli occhi al cielo, pregò dicendo:]
«Padre santo, custodiscili nel tuo nome, quello che mi hai dato, perché siano una sola cosa, come noi.
Quand’ero con loro, io li custodivo nel tuo nome, quello che mi hai dato, e li ho conservati, e nessuno di loro è andato perduto, tranne il figlio della perdizione, perché si compisse la Scrittura. Ma ora io vengo a te e dico questo mentre sono nel mondo, perché abbiano in se stessi la pienezza della mia gioia. Io ho dato loro la tua parola e il mondo li ha odiati, perché essi non sono del mondo, come io non sono del mondo.
Non prego che tu li tolga dal mondo, ma che tu li custodisca dal Maligno. Essi non sono del mondo, come io non sono del mondo. Consacrali nella verità. La tua parola è verità. Come tu hai mandato me nel mondo, anche io ho mandato loro nel mondo; per loro io consacro me stesso, perché siano anch’essi consacrati nella verità». Gv 17,11b-19

Prega per noi, il Signore, nel momento più intenso e drammatico della sua vita, invece di disperarsi per il proprio destino, invece di lasciarsi andare, prega per i suoi discepoli. Come un pastore preoccupato per le pecore che saranno percosse, chiede al Padre di preservale dal Maligno. Non di nasconderle, né di toglierle dal mondo, ma di imparare a stare in questo mondo da persone libere, autentiche, rinate, vere, illuminate, perdonate. Quante volte vorremmo fuggire questo mondo, costruirne uno a parte, meno impegnativo, brutale, faticoso! Quante volte vorremmo stare in una piccola comunità senza problemi! E ci sentiamo come in mezzo a lupi feroci! Dio non ci toglie dal mondo, non vuole che ci costruiamo altri mondi, ma che dimoriamo in questo con verità e pazienza, con forza e grazia. E chiede per noi la verità, di essere consacrati alla verità. In un mondo denso di menzogne, ciò che noi discepoli possiamo fare per dimorare autentici e liberi è essere veri con noi stessi e gli altri. Il Maligno non tollera la verità, la detesta, la fugge. Cerchiamo di essere sempre orientati al vero.

Category: Parole

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Paolo

Tutte le informazioni le puoi trovare in questa pagina. Se ti servono alcune fotografie per locandine o depliant, le puoi trovare qui
CHIUDI
CLOSE