Ultimi articoli inseriti Generazione incredula!
Ultimi articoli inseriti Sequela
Ultimi articoli inseriti Si trasfigurò
Ultimi articoli inseriti Cagnolini

Venite a me

In quel tempo, Gesù disse:
«Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro.
Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».
Mt 11,28-30

Certo, Signore, veniamo a te. Perché ci sentiamo oppressi e stanchi, perché il peso della vita, in alcuni momenti, è davvero insostenibile. Veniamo a te perché sappiamo che solo in te troviamo conforto e incoraggiamento. Non vogliamo che tu risolva i problemi ma che ci renda capaci di vederli nella giusta prospettiva, senza lasciarci scoraggiare, senza piangerci addosso, senza fuggire. Veniamo a te, Signore, non perché non sappiamo dove andare ma perché tu solo, ora e sempre, ci dai la possibilità di vedere le cose in maniera radicalmente diversa. Veniamo a te perché il mondo ci seduce ma non ci vuole, ci spreme come dei limoni, ci chiede fiducia cieca nelle sue leggi, nel suo mercato, nelle sue logiche ma dimostra mille volte di non volere davvero il nostro bene. Veniamo a te perché sei l’unico che ti sei caricato, come noi, del peso della vita. Senza scorciatoie, senza preferenze, senza inganni. Un Dio che diventa uomo sul serio, che impara a ridere e a piangere, che ha amato come nessuno mai ha amato, fino a morirne. Veniamo a te, Signore, in questa estate fiacca e scoraggiata, segnati dalla delusione e dallo sconforto. Veniamo a te, Maestro.

Category: Parole

Tags:

2 comments

  1. Grazie e ancora grazie perché ci aiuti ad aprire gli occhi e il cuore per vedere ed assumere l’Amore per far coppia con Lui perché il suo giogo è..leggero

  2. Questo incoraggiamento di Gesù mi ha aiutato in un momento particolare della vita, ho accolto questa Parola ogni giorno per lungo tempo lasciando che abbracciasse completamente la mia persona……..e ho trovato “consolazione” !
    Grazie, Paolo, per le tue
    parole che possono essere balsamo per chi sta vivendo una sofferenza, un rifiuto, oggi !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Paolo

Tutte le informazioni le puoi trovare in questa pagina. Se ti servono alcune fotografie per locandine o depliant, le puoi trovare qui