Ultimi articoli inseriti Battaglie
Ultimi articoli inseriti Venite a me
Ultimi articoli inseriti Pecore perdute
Ultimi articoli inseriti Amici veri
Ultimi articoli inseriti Un piatto di pasta

NUOVE EDIZIONI 2017

Convertirsi alla gioia. Per colorare la vita

Molto spesso ci soffermiamo a una fede in Gesù “umana, troppo umana”. Gesù come un grande uomo, come un ribelle, come un eversivo, come uno che ha trasformato la nostra idea di Dio, del perdono, dell’amore fraterno. Ma Gesù è più di tutto questo, per chi crede in lui: è il Risorto!

Questa affermazione è l’unica che può farci uscire dal disincanto di un mondo che, spesso, si sofferma davanti al credere come davanti a un sogno irrealizzato e irrealizzabile. Credere perché? “Se Cristo non fosse risorto” scriveva san Paolo “mangiate e bevete, perché domani morirete!”; ma Cristo è risorto, e questo cambia tutto!

Troppe persone pensano a Dio come a un cadavere, troppi cristiani si avvicinano alla fede come si entra in un cimitero, con gran rispetto e in silenzio, lo sguardo compìto e meditabondo, ma col desiderio di uscirne il più in fretta possibile. Gesù non è morto. È vivo. Non “rianimato”.

Da tale consapevolezza nascono le pagine di questo libro, in cui l’autore commenta alcuni brani evangelici della Risurrezione e delle apparizioni del Risorto.

ACQUISTA IL LIBRO SU AMAZON

Cristiano stanco? Per rimettersi in gioco

In questi ultimi decenni, l’appartenenza cristiana alla Chiesa, il riferimento a Gesù di Nazareth, la riflessione sul cristianesimo… tutto è profondamente cambiato. La geografia della fede in Occidente è mutata, in qualche modo si è spesso ridotta a una certa superficie; molti hanno smesso di andare nel profondo, sono rimasti delusi da una tradizione che non sempre è stata all’altezza del proprio compito.

Ma il bisogno di ricerca non è mutato: le donne e gli uomini del nostro tempo, anzi, lo sentono dentro di sé come un’esigenza radicale. Ecco perché, oggi, la ripresentazione in veste rinnovata di questo libro, che al centro del cristianesimo vuole ricondurre i cercatori di Assoluto. Sullo sfondo di un dialogo epistolare (via e-mail) tra uno sportivo parroco di montagna e un imprenditore desideroso di approfondire la propria fede, l’autore ripropone i fondamenti di una catechesi di base su Gesù.

Il tutto in tre tempi: Gesù è un uomo perfetto, pieno di dolcezza, che ama la compagnia; Gesù è l’incarnazione di Dio, agisce con un’autorevolezza inattesa; trasforma dodici uomini pieni di limiti in apostoli maturi; Gesù ci rende più uomini, ci aiuta a capire la vita; a ritrovare l’interiorità. Il tutto, preceduto da un’introduzione che fa una sorta di check-up di alcuni diffusi luoghi comuni sulla fede cristiana.

ACQUISTA IL LIBRO SU AMAZON

CHIUDI
CLOSE