Ultimi articoli inseriti Come in una Cattedrale
Ultimi articoli inseriti Ha molto amato
Ultimi articoli inseriti Capricci
Ultimi articoli inseriti Dico a te, alzati
Ultimi articoli inseriti Non disturbarti

Beati voi

In quel tempo, Gesù, alzàti gli occhi verso i suoi discepoli, diceva:
«Beati voi, poveri,
perché vostro è il regno di Dio.
Beati voi, che ora avete fame,
perché sarete saziati.
Beati voi, che ora piangete,
perché riderete.
Beati voi, quando gli uomini vi odieranno e quando vi metteranno al bando e vi insulteranno e disprezzeranno il vostro nome come infame, a causa del Figlio dell’uomo. Rallegratevi in quel giorno ed esultate perché, ecco, la vostra ricompensa è grande nel cielo. Allo stesso modo infatti agivano i loro padri con i profeti.
Ma guai a voi, ricchi,
perché avete già ricevuto la vostra consolazione.
Guai a voi, che ora siete sazi,
perché avrete fame.
Guai a voi, che ora ridete,
perché sarete nel dolore e piangerete.
Guai, quando tutti gli uomini diranno bene di voi. Allo stesso modo infatti agivano i loro padri con i falsi profeti».Lc 6,20-26

La versione delle beatitudini in Luca, rispetto a Matteo, ha una caratteristica particolare: aggiunge alle “beatitudini”, quattro “guai”. Stupisce leggere in Luca, l’apostolo della misericordia, una tale durezza che ci spiazza. Non è lui l’evangelista che maggiormente sottolinea l’attitudine delicata e compassionevole di Gesù? Dio è vendicativo verso i ricchi e gli arroganti? No, certo. Luca descrive, non minaccia, ammonisce, non augura punizione! Gli spensierati e i gaudenti che calpestano i poveri, che non si interrogano sul destino del mondo, che vivono nell’eccesso e nella ricchezza, ricchi epuloni che non si accorgono di Lazzaro che muore alla porta di casa, portano in loro stessi l’origine della loro disfatta. La gloria del mondo, vana, passeggera, inutile, è destinata a scomparire. Eppure quanti uomini e donne si lasciano attrarre da questi modelli insensati! Poco meno del 5% dell’umanità detiene l’80% della ricchezza mondiale e i ricchi sono sempre più ricchi. Facciamoci bene i conti in tasca, dice Luca. La vera felicità, la beatitudine consiste nel dimorare in Cristo, nello scoprire il progetto di Dio su di noi…

Category: Parole

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Paolo

Tutte le informazioni le puoi trovare in questa pagina. Se ti servono alcune fotografie per locandine o depliant, le puoi trovare qui
CHIUDI
CLOSE