Ultimi articoli inseriti Beelzebul
Ultimi articoli inseriti Fuori di testa
Ultimi articoli inseriti Li scelse
Ultimi articoli inseriti Una barca pronta
Ultimi articoli inseriti Stendi la mano!

Parola e preghiera

Correva l’anno del Signore 2007, in primavera.

A Milano, a Cinisello, venni invitato, promettente scrittore di spiritualità, ad una riunione del gruppo San Paolo che voleva in qualche modo entrare nel mercato dei messalini, quei piccoli sussidi cartacei che alcuni usano per partecipare all’eucarestia feriale. C’erano due proposte: una più tradizionale e un’altra più innovativa, di don Giacomo Perego e del sottoscritto. Non un messalino mensile (ce ne sono tanti) ma uno strumento di preghiera personale che aiutasse un adulto normo-dotato, come dico scherzando, a ritagliarsi cinque minuti di preghiera a partire dalle letture del giorno.

E così nacque Parola e preghiera pensato, finanche nel formato, per essere messo in tasca e letto durante la pausa pranzo.

Senza grandi clamori il lavoro è stato apprezzato, si è diffuso e assestato: oltre diecimila persone, da quanto ne so, lo usano mensilmente per la propria preghiera personale.

Perciò è un po’ anche figlio mio insieme agli altri collaboratori e all’enorme lavoro redazionale di don Vito.

Ora, dopo dieci anni (dieci!) di commento al Vangelo quotidiano ho deciso di passare il testimone. Molti ne sono addolorati e li ringrazio, ma lo faccio per un profondo rispetto del Parola da condividere. Trovare uno spunto innovativo sullo stesso Vangelo che ricompare ciclicamente per dieci volte non è facile e rischio di ripetermi o di dire banalità mancando di rispetto al grande dono della Parola. Ed è anche tempo, per me, di andare là dove il Signore saprà indicarmi, senza mai diventare sedentario o professionista di alcunché.

Dopo oltre tremilasettecento commenti, allora, saluto con gioia l’amico Robert Cheaib (www.theologhia.com) che porterà linfa nuova a questo prezioso strumento per la vita spirituale. Per chi invece mi segue su questo blog, sulle pagine facebook e sull’app continuerò a riproporre, ripescando qua e là dal mio archivio di riflessioni, il commento quotidiano al vangelo.

Grazie di cuore a tutti per la fiducia.

Category: Diario personale

Tags:

5 comments

  1. Qualche anno fa, navigando in internet alla ricerca di qualche spunto da proporre agli adolescenti, ho trovato “per caso”un video in cui uno sconosciuto (per me)Paolo Curtaz proponeva un commento al brano della pesca miracolosa. Ringrazio ancora Dio per questo incontro, che ha risvegliato in me la passione per la Parola, e dal quale poi sono derivati altri provvidenziali incontri, “suggeriti” da te, Paolo. I The Sun, con la loro preziosa testimonianza di fede, la pieve di Romena, un luogo che attende i nostri cuori per farli riposare, e altri ancora…si affaccia il tempo dei bilanci di fine anno, e io penso di non averti mai ringraziato per la disponibilità, la tempestività con cui rispondi alle mail, la simpatia nell’accettare di adattarti alle esigenze di chi ti ascolta, piuttosto che essere tu a “dettare le regole” (penso alla serata che ci hai dedicato a Coccaglio). Quindi ti ringrazio per il tempo che vorrai ancora dedicare al commento della Parola, per me e per molti tanto prezioso. Buon anno a te e a tutti i tuoi amici!

  2. Un’amica mi fece conoscere Parola è Preghiera….era da poco iniziato il mio cammino verso la conversione…verso la ricerca della fede…e il tuo strumento di preghiera personale è diventato il mio riferimento..da dieci anni!!!!!e fino a poco tempo fa li tenevo tutti ..adesso piano piano li ho depositati, poco per volta con grande nostalgia,in un supermercato dove si riciclano vecchi libri e riviste ,non senza aver conservato le pagine che ritengo importanti per me…ho trovato buona questa soluzione…e vado a “spiare” se vengono ritirati!!!!!si è stato un buon strumento Paolo ..ne puoi andare fiero…e capisco le tue ragioni di passare il testimone a Robert Cheaib….persona che ammiro ..ti ringrazio Paolo per quello che mi hai trasmesso con il tuo” libriccino”!!!!!

  3. Non sono molto bravo nel fare complimenti, ma il fatto che da quando ho cominciato a seguirti (circa 10 anni) non ho saltato un giorno, uno forse si, ma due no, dovrebbe bastare come complimento.
    Seguo anche Robert da circa due anni e sinceramente siete entrambi molto bravi…e non solo…ambedue, ciascuno, secondo il proprio essere, ha il suo carisma…
    Auguro a voi, Paolo e Robert, e alle vostre meravigliose famiglie un felice 2018 e ogni Benedizione dal Cielo, oggi e per sempre💗

  4. Scelto a caso in libreria nel Gen 2009( grafica moderna e attraente)
    Risultato: vita spirituale decollata !
    Grazie Paolo : non sederti, non fermarti mai

  5. con un momento di commozione ho notato il passaggio di testimone fra te e roberto con l’inizio del nuovo anno.
    grazie tantissimo per il tuo prezioso lavoro di commento alla Parola, e chissà che un giorno non ti rivedremo sulle amate pagine di Parola e Preghiera.
    Grazie di tutto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Paolo

Tutte le informazioni le puoi trovare in questa pagina. Se ti servono alcune fotografie per locandine o depliant, le puoi trovare qui
CHIUDI
CLOSE