Ultimi articoli inseriti Osvaldo
Ultimi articoli inseriti Elia
Ultimi articoli inseriti Capricci
Ultimi articoli inseriti Battaglie
Ultimi articoli inseriti Venite a me

Scacciare i demoni

In quel tempo, Gesù stava scacciando un demonio che era muto. Uscito il demonio, il muto cominciò a parlare e le folle furono prese da stupore. Ma alcuni dissero: «È per mezzo di Beelzebùl, capo dei demòni, che egli scaccia i demòni». Altri poi, per metterlo alla prova, gli domandavano un segno dal cielo. 
Egli, conoscendo le loro intenzioni, disse: «Ogni regno diviso in se stesso va in rovina e una casa cade sull’altra. Ora, se anche satana è diviso in se stesso, come potrà stare in piedi il suo regno? Voi dite che io scaccio i demòni per mezzo di Beelzebùl. Ma se io scaccio i demòni per mezzo di Beelzebùl, i vostri figli per mezzo di chi li scacciano? Per questo saranno loro i vostri giudici. Se invece io scaccio i demòni con il dito di Dio, allora è giunto a voi il regno di Dio.
Quando un uomo forte, bene armato, fa la guardia al suo palazzo, ciò che possiede è al sicuro. Ma se arriva uno più forte di lui e lo vince, gli strappa via le armi nelle quali confidava e ne spartisce il bottino. 
Chi non è con me è contro di me, e chi non raccoglie con me, disperde». Lc 11,14-23

Non c’è peggior sordo di chi non vuole sentire! Quanto è vero! E Gesù lo sperimenta con chi, davanti all’evidenza dei miracoli che egli compie, si appella a qualunque stramberia pur di negare la sua opera. Così i gesti compiuti da Gesù per manifestare la vicinanza del Regno di Dio, quei segni che egli compie con moderazione per dare verità alle sue parole, compiuti nel nome di Dio, sono attribuiti al demonio! Diavolerie e strani riti c fatti per stupire la gente secondo gli ultrascettici. Gesù invece di mandarli a quel paese come avrei fatto io, vista l’assurdità delle accuse, si preoccupa di argomentare l’inutilità delle loro affermazioni: perché il male dovrebbe mettersi a cacciare il male? Resta il fatto che se il nostro cuore si chiude davanti alla luce del sole, non possiamo sperimentare la sua efficacia e la sua luminosità. Esiste un gesto essenziale, di fiducia, di fede, che caratterizza il nostro percorso, che ci fa passare dalla curiosità alla fede. Togliamo dal nostro cuore e dalla nostra mente tutte le obiezioni che ci impediscono di fidarci: chiariamoci, confrontiamoci, dibattiamo, ma sempre con un cuore onesto che non si nasconda dietro un muro di pregiudizi…

Category: Pensieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Paolo

Tutte le informazioni le puoi trovare in questa pagina.
Se ti servono alcune fotografie per locandine o depliant, le puoi trovare qui

CHIUDI
CLOSE