Ultimi articoli inseriti Amici veri
Ultimi articoli inseriti Un piatto di pasta
Ultimi articoli inseriti Compassione
Ultimi articoli inseriti Immacolata
Ultimi articoli inseriti Casa sulla roccia

Andiamo a sciare?

Adesso andiamo a sciare?

E’ stata la domanda fatta da uno dei quattro bambini sopravvissuti al crollo dell’albergo di Rigopiano travolto da una gigantesca valanga (mi scusino i giornalisti: non una slavina!) che ha tenuto banco nelle scorse settimane. 

E questa leggerezza, questa freschezza, questa ingenuità, mi ha scaldato il cuore.

La tragedia di cui stiamo parlando è immane: decine di vite sono state spazzate via. Saranno gli inquirenti a stabilire se vi siano delle responsabilità: da montanaro che deve fare i conti continuamente con sorella natura, con la neve, con le valanghe, qualche piccola domanda da fare ce l’avrei. Guardando le foto fatte dall’alto sembra proprio che il complesso sia costruito in fondo ad un enorme canalone: nessuno aveva memoria di valanghe nella zona? So per esperienza che la dimenticanza è foriera di grandi disgrazie, anche dalle mie parti. La natura tende a fare il suo corso: sta a noi imparare a riconoscerne i segni. E se una valanga scende ogni cento anni significa che quando scende, come in questo caso, è in grado di radere al suolo un albergo in cemento armato. Ancora: certamente le nevicate delle settimane scorse sono state eccezionali ma è possibile che nessun mezzo fosse in grado di tenere aperte le strade? L’Abruzzo non è la Valle d’Aosta, certo, ma ogni comune sa che deve fare l’impossibile per tenere aperte le strade, specialmente quelle che portano ad un albergo! 

Tant’è: questo è il momento di guardare all’enorme sforzo compiuto dai soccorritori e, come dicevo, da quel senso di leggerezza dei bambini capaci di guardare avanti, senza farsi travolgere da qualsivoglia tipo di valanga.

Category: Pensieri

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Paolo

Tutte le informazioni le puoi trovare in questa pagina.
Se ti servono alcune fotografie per locandine o depliant, le puoi trovare qui

CHIUDI
CLOSE