Ultimi articoli inseriti Amici veri
Ultimi articoli inseriti Un piatto di pasta
Ultimi articoli inseriti Compassione
Ultimi articoli inseriti Immacolata
Ultimi articoli inseriti Casa sulla roccia

Italiani di Germania

Gli italiani in Germania sono ottocentomila. E sono seguiti da una cinquantina di preti e di religiosi che, a partire dagli anni ’50, li hanno accompagnati nella loro migrazione.

Da sempre la Chiesa ha avuto a cuore i suoi figli che, per esigenze lavorative, dovevano trasferirsi in America e in Europa. In Germania le comunità cristiane sono state inserite in modo diverso nelle varie Diocesi, non solo per le celebrazioni liturgiche nella lingua italiana, ma con una vera e propria pastorale specifica.

Oggi, però, la situazione è in evoluzione; alla prima generazione ne è seguita una seconda e una terza, spesso molto integrate. Non per questo sono finiti gli arrivi, solo che i nuovi migranti italiani, spesso, sono molto qualificati e con una formazione medio-alta. Insomma: un bel guazzabuglio tenere le fila in una comunità all’estero spesso diversificata, con esigenze diverse, e spingere verso la collaborazione e l’integrazione con le comunità cattoliche tedesche, non sempre ben disposte (tutto il mondo è paese!).

Ho avuto la gioia di partecipare, un mese fa, alla formazione annuale che i missionari italiani in Germania, Belgio e Scandinavia si dedicano. Una giornata molto intensa sulla pastorale e sulla teologia famigliare. Incontri importanti, preti di età diverse, di provenienza diversa, con storie personali e motivazioni molte complesse.

Torno arricchito e con una forte sensazione di cattolicità.

Mi resta, fra gli altri, il racconto di padre Giovanni, friulano, settantenne. Fra le sue varie avventure mi racconta di quando, appena arrivato in Germania, fu accoltellato da un emigrato squilibrato. Quella tragica esperienza che ebbe enormi conseguenze fra cui un trapianto di fegato, non l’ha debilitato. Mentre racconta dei suoi tanti anni vissuti in mezzo ai migranti colgo tutta la giovinezza di un’anima veramente innamorata del Vangelo.

Bello condividerlo. Bello appartenere a questa Chiesa.

Category: Incontri

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Paolo

Tutte le informazioni le puoi trovare in questa pagina.
Se ti servono alcune fotografie per locandine o depliant, le puoi trovare qui

CHIUDI
CLOSE