Ultimi articoli inseriti Elia
Ultimi articoli inseriti Capricci
Ultimi articoli inseriti Battaglie
Ultimi articoli inseriti Venite a me
Ultimi articoli inseriti Pecore perdute

Capricci

In quel tempo, Gesù disse alle folle:
«A chi posso paragonare questa generazione? È simile a bambini che stanno seduti in piazza e, rivolti ai compagni, gridano:
“Vi abbiamo suonato il flauto e non avete ballato,
abbiamo cantato un lamento e non vi siete battuti il petto!”.
È venuto Giovanni, che non mangia e non beve, e dicono: “È indemoniato”. È venuto il Figlio dell’uomo, che mangia e beve, e dicono: “Ecco, è un mangione e un beone, un amico di pubblicani e di peccatori”.
Ma la sapienza è stata riconosciuta giusta per le opere che essa compie».

Giovanni, il più grande uomo mai esistito, secondo Gesù, diventa metro di paragone dei devoti per giudicare l’atteggiamento poco religioso del Nazareno. Giovanni affascinava per la sua austerità, per la sua disciplina, per la sua forza interiore. Gesù sconcerta per le sue frequentazioni, perché non disdegna di mangiare e bere in compagnia e divertirsi. I devoti di ieri e di oggi sono costernati, Gesù spiazza tutti per il suo comportamento gioioso che poco si confa’, secondo la loro limitata visione, alle persone religiose… E Gesù ne approfitta per esprimere una correzione tagliente: i brontoloni sono come i bambini che litigano in piazza perché non sono mai contenti di nulla. Borbottano senza mettersi d’accordo. Quanto è vero! Ancora oggi noi cattolici siamo dei gran lamentosi, sempre pronti a sottolineare le cose che non funzionano, sempre scontenti del parroco, dei catechisti, del papa, della Chiesa e… del buon Dio! Quanto siamo insofferenti alle cose che non ci piacciono! Quanto siamo bravi nell’elenco delle cose che dovrebbero cambiare! Il Signore, con grande senso dell’ironia, ci invita a non prenderci troppo sul serio e a lasciarlo lavorare…

Category: Parole

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Paolo

Tutte le informazioni le puoi trovare in questa pagina.
Se ti servono alcune fotografie per locandine o depliant, le puoi trovare qui

CHIUDI
CLOSE