Ultimi articoli inseriti Giovane ricco
Ultimi articoli inseriti Divorzio
Ultimi articoli inseriti Servo malvagio
Ultimi articoli inseriti Nodi e legature
Ultimi articoli inseriti Nostra Signora dei folli

News

c[1]Un articoletto di autobiografia, uno d’ogni tanto, portate pazienza.

Grazie a tutti voi, a chi legge, a chi interviene, a chi ha davvero creato una piccola comunità cristiana virtuale non sufficiente ma utile a crescere nella fede. grazie anche a chi, quando i toni salgono, torna all’essenziale, cerca di guardare ciò che unisce, nella bellezza della diversità delle opinioni, prezioso patrimonio che la Chiesa conserva dai primi apostoli.

Come molti sanno sto girando il Nord Italia per conferenze e per la presentazione del libro “Dov’è colui che è nato?”, trovate informazioni di entrambi alle pagine http://www.tiraccontolaparola.it/template_pagine/pg_01.asp?idct=162&idlv=30 e http://www.tiraccontolaparola.it/template_pagine/pg_01.asp?idct=178&idlv=30. Gli amici del centro e sud mi chiedono a quando una discesa, spero in primavera o prima dell’estate!

Nel frattempo mi sono anche re-iscritto all’Università, per approfondire i miei studi teologici: una bella esperienza anche se molto faticosa, dovendo scendere a Torino due mattinate a settimane in treno. Sperimento la fatica dei pendolari e li sento molto vicini. Insomma, non mi mancano le cose da fare!

Un’ultima annotazione sul blog e sugli annunci pubblicitari: essendo generati in automatico nella categoria “religioni”, d’ogni tanto arrivano dei link poco attinenti, ringrazio chi me li segnala e provvediamo subito a toglierli! Fra l’altro: se cliccate sui banner presenti (anche senza acquisti!) sappiate che sostenete il blog, facendomi incassare la stratosferica cifra di 10 centesimi. Altro modo di sostenere il sottoscritto, l’associazione Zaccheo, il blog e il sito è fare un’offerta secondo le indicazioni alla pagina http://www.tiraccontolaparola.it/template_pagine/pg_01.asp?idct=176&idlv=30.

Buon cammino a tutti, con sincero affetto!

Category: Diario personale

31 comments

  1. … ecco magari il link a “UFO nella Bibbia” che è in qs pagina….ci porta al sito dei Raeliani…forse è meglio toglierlo 😀

  2. la prossima settimana sarai dalle mie parti, spero di riuscire a venire alle tue conferenze, comunque io il libro l’ho già comprato e letto, praticamente bevuto in un sorso, molto bello e interessante come tutti i tuoi libri, ora lo rileggerò sorbendolo a piccoli sorsi per gustarlo davvero!! P.S. siccome leggo in fretta, a quando il prossimo??? Spero prestissimo.

  3. Se hai pazienza a gennaio il mio primo libro per bambini e a febbraio un impegnativo libro sulla Passione, per finire la trilogia (“Convertirsi alla gioia”, “Dov’è colui che è nato?”). Titolo ancora nella mente dei markettari…

  4. io manco ti chiedo quando verrai dalle mie parti…esssendo napoletana…che gioia leggere che stai facendo un libro x bambini,volevo sempre chiedertelo,ma mi sfuggiva….non ho ancora letto nessun libro tuo…iniziero’ con questo 😉

  5. io aspetto quello sulla passione. ogni tanto scrivi pure di te…lo sai che ci fa piacere, infondo siamo…curiosi!! ; ) grazie per quello che fai! auguri per lo studio, Paolo, un abbraccio.

  6. Minirecensioni dei libri di Paolo secondo ww:

    1) Cristiano stanco?
    Sempre attuale.
    Mai trovato niente di simile, né prima né dopo, in altri autori.
    Letto in due sere. Riletto almeno sei volte.

    2) Convertirsi alla gioia
    Cento pagine che cambiano la vita.
    Letto d’un fiato, nella cappella di un aeroporto. Riletto un’infinità di volte.

    3) In coppia con Dio
    EN-TU-SIA-SMAN-TE.
    Letto d’un fiato, sdraiata sulla panchina di un parco. Riletto ogni tanto, per capitoli.

    4) Gesù Zero
    Spiega molte cose di Cristo, della Chiesa, di Paolo e di noi.
    Letto dieci pagine alla volta, sui mezzi pubblici e nelle sale d’attesa. Riletto altre tre/quattro volte, con molta attenzione alla seconda parte.

    5) La lettera perduta
    Unico nel suo genere.
    Letto tra un sabato sera e una domenica mattina. Riletto con calma.

    6)Dov’è colui che è nato?
    Originale, scorrevole, denso.
    L’ho già letto e regalato.
    Consiglio di leggerlo e di regalarlo subito.

    Un’ultima notazione: trovo utilissimi i commenti al Vangelo domenicale, contenuti negli altri tre libri.
    Chi – come me – partecipa alla Messa dove capita può seguire comunque un cammino; chi, invece, ha la fortuna di seguirne già uno in Parrocchia o dove si trovi, può aprirsi a un’altra ventata dello Spirito.

    Buon weekend a tutti!!!

  7. Paolo, quando vieni a Trento? mi piacerebbe moltissimo partecipare a un tuo ritiro. Sono a 40 km da T.N.

    I libri sono tutti belli. Mi piacerebbe averne uno che spiega la religione per i miei nipotini, frequentano le scuole elementari. Saluti a tutti, ciao Paolo

    ps aspetto risposta.

  8. Grazie della bella conferenza che abbiamo potuto ascoltare Giovedì sera alla tua conferenza….
    Sei nelle ns preghiere
    Lorenzo e cinzia

  9. giovedi ero alla presentazione a torino… il libro lo sto leggendo e ho scoperto che sono molto in linea con le tue idee sul Natale…soprattutto quella di”fare un dono perchè Dio si è fatto dono”.
    essendo io una insegnante elementare..e avendo una classe prima… sicuramente lavorerò in questa direzione … per fare vivere il vero Natale ai miei pargoletti.. non è molto ma è il mio piccolo contributo al regno.
    è sempre una carica di energia sentirti parlare!! GRAZIE

  10. Il grande dono che tu hai Paolo è di spiegare il Vangelo in maniera semplice, concisa e concreta.
    E sei stato bravissimo a inventarti degli strumenti per raggiungere la gente nella quotidianità come il tuo libricino mensile “Parola e Preghiera” e come i tuoi siti. Grazie.
    E diciamo che hai dato aria fresca a questo Cristianesimo che purtroppo si sta sempre più inaridendo…
    Io compro sempre “parola e preghiera”, prima di andare a letto dedico quei 10 minuti di preghiera e sono molto più intensi e belli di come li facevo prima quando ripetevo ave marie a ruota.

  11. Cari amici del Sud e della Sardegna, io verrei volentieri da voi, ma per scendere ho bisogno sostanzialmente di tre cose: di qualcuno che mi inviti (parrocchia, associazione), di un luogo di incontro centrale (una media città per aprire l’incontro a quanta più gente possibile) e… qualcuno che mi paghi le spese, essendo libero professionista annunciatore di Vangelo!
    Senz’altro in primavera ho intenzione di scendere a Roma per fare qualche serata (due otre, spero), pe forse su Napoli qualche aggancio ci sarebbe…

  12. Napoli e Roma sono più lontane, che venire a Trento.
    Ma forse quì non c’è nessuno che può organizzare qual’cosa, pensano solo al lavoro, ( alberghi ce ne sono tanti) e allora lavorano e non pensano quando andranno nell’aldilà. Mi dispiace non conoscerti personalmente, se non solo per le omelie e i tuoi libri. SALUTI e se puoi prega per me.

  13. A Napoli si può pensare a qualcosa…ovviamente c’è sempre il tuo ‘Hilton’, dobbiamo trovare il luogo e la platea. Qualcuno ha una parrocchia a cui rivolgersi?

  14. Mi hanno invitato a partecipare all’incontro che Sabato terrai qui a Genova…”Un Gesù inutile”…e perciò ti conoscerò personalmente!
    Ma più che conoscere te a me interessa conoscere meglio questo Gesù…che è l’unico ponte che ancora attraversa l’infinito mare dei miei dubbi e senza del quale non avrei esitazione a dirmi ateo e a consegnarmi indifeso nelle catene e nel buio del razionalismo.
    Certo è che pure il Gesù di qualcuno (quello delle cattolicissime maggioranze politiche…)non è che mi convinca molto….
    Vengo perciò ad imparare…Ciao e a presto!

  15. Ciao Paolo,
    sono proprio contento che hai ripreso gli studi. Vedi come è difficile essere pendolari? In che cosa stai continuando gli studi?
    Ti auguro il meglio.

  16. Ciao Paolo,
    grazie per tutto quello che scrivi, per l’intensità e la forza delle tue parole!Che gioia che potremo trasmetterle anche ai nostri bambini con un libro tutto per loro.
    Grazie anche perchè ogni tanto ci dai tue notizie: spero che questo spazio per risponderti ti permetta di ricevere l’affetto di molti che, come noi, tanto hanno in dono da te attraverso ciò che scrivi.
    Noi (io e tutta la numerosa famiglia) finalmente ti incontreremo dal vivo il prossimo week…ormai qui non si apetta altro; la valigia è quasi pronta, almeno progettata e le maestre allertate: venerdì niente scuola si va da Paolo!
    A presto!

    Abbiamo scoperto che alcuni in parrocchia meditano di nascondersi nella nostra valigia….

  17. Non vedo l’ora di comperare il libro, per bambini, sai ho due nipoti.
    Bellissimo anche l’ultimo,( non avevo dubbi) . Ciao Paolo e un abbraccio a tutti.
    P.S. Leggo tutto quello che scivi,tu e anche il blog.

  18. si dice che quando tutti ti dicono che sei bravo … devi iniziare a sospettare di te stesso, però fortunamente non è questo il caso visto che il libro è veramente interessante (fatico a spegnere la luce la sera, nonostante la stanchezza) soprattutto mi piace questo Gesù così teneramente vicino che appare in ogni meditazione. che a 38 anni inizio a capire perchè non posso fare a meno della mia fede?
    buon cammino e grazie
    patty

  19. Per Saulo, ho trovato l’enciclica, mi spieghi come fare a fare un libretto,non sò quante pagine sono. Grazie un abbraccio a tutti.

  20. Nel tuo ultimo libro scrivi: “chi é la tua stella, amico lettore?”.
    Per me é stata l’incontro con te.
    Prima attraverso un MP3 (consigliato da un amico)da dove ascoltavo le tue conferenze; poi attraverso alcuni tuoi libri ed, infine, partecipando agli ultimi incontri qui a Genova (i Vangeli sinottici e Dov’é colui che é nato).
    Mi hai riavvicinato (o forse, avvicinato per la prima volta)ad un mondo sempre frequentato, ma forse non nel modo giusto.
    Speriamo di essere all’altezza dei tuoi insegnamenti. Tu, intanto, continua così: sei un punto di riferimento importantissimo.
    Un saluto.
    Federico (45 anni, Vigile del Fuoco)

  21. Ciao Paolo, sono Laura, la mamma di Maria Luca Lucia (Ti ricordi, hai scritto la dedica sul libro) che Ti ha incontrato a Bergamo lo scorso giovedì 3 dicembre.
    Ti ho accennato che c’è un gruppo della Parrocchia di Santa Caterina a Bergamo che sta leggendo il Tuo libro (in coppia con Dio) con la guida di Don Cristiano Re, curato della parrocchia medesima.
    TI ho accennato al mio (nostro) desiderio di chiudere proprio con Te il ciclo di incontri.
    Mi hai detto che in occasione della meditazione in Maggio ad Albino potresti fare una scappata da noi il sabato sera.
    Confermi?
    Baci Laura
    PS.: oltre ad essere mamma di tre bimbi davvero bellissimi, e moglie di un uomo retto, faccio con l’avvocato matrimonialista, e come i sacerdoti, maneggio materiale umano scottante….
    Come è importante avere una stella cometa da seguire lo sperimento tutti i giorni. Ri-baci Laura

  22. Carissimo Paolo, anch’io ti ho conosciuto da poco. Esattamente da quanto una amica mi ha proposto di leggere Gesù Zero che ho trovato veramente incantevole. Subito dopo è uscito” Dov’è colui che è nato” che ho acquistato letto e riletto più volte.
    Lo consiglio vivamente a chi non l’ha ancora letto, a me ha modificato la visione del Natale. Ero abbastanza abituata ad un Natale di “zucchero e melassa” Ho cambiato idea!!! Auguri

  23. Per Francesca, se vuoi leggere,ci sono;in” Coppia con DIo,” “Convertirsi alla gioia”Cristiano stanco?e Lettera perduta”Dov’è colui che è nato” tutti bellissimi.Un abbraccio a tutti. Ciao Paolo (don).

  24. Carissimo Paolo, mi sento vicino a te come ricercatrice costante del volto del Signore e della Sua presenza in qualsiasi cosa faccia. Ho letto il tuo libro “Dov’è colui che è nato”, mi è piaciuto moltissimo. Sono un insegnante della scuola elementare e ho sempre conservato in me il desiderio di cominciare l’anno scolastico con qualcosa di diverso da cui partire, non il solito collegio dei docenti, pertanto volevo chiederti prima di proporre il tutto alle mie colleghe e al dirigente se i primi giorni di settembre, non so adesso esattamente quale saresti disposto a fare un incontro con noi che possa motivarci nel nostro lavoro seguendo delle prospettive diverse ho semplicemente qualcosa che ci resti lì nel cuore e ogni tanto ci faccia uscire dai quotidiani schemi di lavoro. Un augurio per questo nuovo anno il Signore ti sia sempre affianco come apostolo della Sua parola. Grazie Mriadonata

  25. Ti scrivo da Napoli,
    sono da tempo un’assidua lettrice di tutto ciò che scrivi,ho tutti i tuoi libri, ascolto le tue conferenze ed aspetto con pazienza che tu voglia scendere qualche volta tra noi “terroni”… un pò di mare dopo tanta montagna…che ne dici?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Paolo

Tutte le informazioni le puoi trovare in questa pagina. Se ti servono alcune fotografie per locandine o depliant, le puoi trovare qui
CHIUDI
CLOSE